LA KATTIVERIA

La Kattiveria nasce nel 2000 a Reggio Emilia da varie esperienze musicali precedenti. Tra queste la maggiore è quella dei Kattiveria Posse, primo gruppo hip-hop di Reggio Emilia. Dopo alcuni demotape La Kattiveria Posse realizza nel 1998 l’EP autoprodotto “Scellerati nella prassi”.

Il 2000 è un periodo di grande ridefinizione della line-up e dell’identità artistica del gruppo che si concentra su un approfondito studio dello stile di scrittura.

Nel 2001 viene autoprodotto e distribuito l’EP de Il tenente & El Propheta intitolato “Feticisti del triangolo

Nel 2006 La Kattiveria, sente di poter concretizzare i risultati del proprio tragitto e autoproduce l’album “Dove vola l’avvoltoio”, 16 tracce in cui fa confluire la propria evoluzione artistica sia nelle produzioni che negli studi attorno le tecniche di scrittura e interpretazione. I contenuti dell’album sono forse l’aspetto che maggiormente caratterizza l’album rispetto ad un prodotto medio hip-hop italiano: numerosi sono i riferimenti sia alla letteratura che alla saggistica. L’intento è trattare argomentazioni culturali di interesse collettivo, non solo per intrattenere e stimolare, ma con finalità propriamente didattiche.

Nel 2007 entra nel collettivo il dj e producer Dj Caster dando vita alla formazione attuale e definitiva del gruppo: MurubutuU.G.OIl tenenteYanez Muraca e Dj Caster.

La Kattiveria nasce nel 2000 a Reggio Emilia da varie esperienze musicali precedenti. Tra queste la maggiore è quella dei Kattiveria Posse, primo gruppo hip-hop di Reggio Emilia noto per le proprie esibizioni teatral-musicali, per numerosi live a fianco di Frankie hi-nrg, Sud Sound System, Colle der Fomento, Strike, Modena City Ramblers e per i successi ottenuti in diversi concorsi musicali (Premio speciale Augusto Daolio ’98, 1° premio festival della canzone dialettale reggiana ‘, 1° premio concorso Marasma 51 anno 2000). La Kattiveria Posse conclude la propria attività con il successo dell’album “Scellerati nella prassi” (autoproduzione recensita su Biz magazine n°9).

Il 2000 è un periodo di grande ridefinizione della line up e dell’identità artistica del gruppo che attraverso i nuovi acquisti si concentra su un approfondito studio dello stile di scrittura e su un intenso ascolto del rap d’oltreoceano (soprattutto Beanie Sigel, Lord Have Mercy, Wu Tang, Red & Meth, Busta Rhymes, Tony Touch ecc…).

Nel 2001 viene autoprodotto e distribuito l’album demo de Il tenente & El Propheta, due componenti della crew, che realizzano un EP intitolato “Feticisti del triangolo” con interventi degli altri membri.

Nel 2006 La Kattiveria, composta da Murubutu, U.G.O, Yanez Muraca, Il tenente e Dj Gamon, sente di poter concretizzare i risultati del proprio tragitto e autoproduce l’album “Dove vola l’avvoltoio”, 16 tracce in cui fa confluire la propria evoluzione artistica sia nelle produzioni che negli studi attorno le tecniche di scrittura e interpretazione. I contenuti dell’album sono forse l’aspetto che caratterizza di più l’album rispetto ad un prodotto medio hip-hop italiano: numerosi sono i riferimenti sia alla letteratura che alla saggistica. L’intento è trattare argomentazioni culturali di interesse collettivo non solo per intrattenere e stimolare ma con finalità propriamente didattiche. Nel lavoro figurano le partecipazioni del bluesman Jhonny La rosa, dei due gruppi hip hop reggiani Babele Hot Line e Placenta Zero e dei dj e beatmaker Mastrosuono e Dj Caster.

Nel 2007 entra nel collettivo il Dj e Producer Dj Caster ( Membro del gruppo storico reggiano “Codice Penale” )  dando vita alla formazione attuale del gruppo La Kattiveria composto da Murubutu, U.G.O, Yanez Muraca, Il tenente e Dj Caster.

La nuova formazione (all’interno di “Impronte Sonore Studio” di Dj Caster che diventa la nuova roccaforte produttiva del gruppo hip hop reggiano) da vita a “Sillabvm Deliriorvm” nuovo Album che esce nel 2008 con Scritti minori e Riletture.

Nel 2009 esce il Primo Album solista di Murubutu “Il Giovane Mariani e altri Racconti” spostando l’asticella dello Storitelling Italiano a livelli Mai raggiunti.

Nel 2010 Dj Caster introduce “Il Giovane Mariani e altri Rap-Core Tricks Mixtape”

Nel 2011 esce il secondo album solista di Murubutu dal titolo ” La Bellissima Giulietta e il suo povero padre grafomane”

Nel 2013 esce “Reliqvarivm Mixtape – Scritti minori, Collaborazioni e Riletture”

Nel 2014 esce il terzo album solista di Murubutu “Gli ammutinati del Bouncin – ovvero mirabolanti avventure di uomini e mari” 

Nel 2016 esce ” L’uomo che viaggiava nel vento” Quarto Album solista di Murubutu

Nel 2017 esce il Mixtape “La Penna e il Grammofono” mixato da Dj T-Robby

Nel 2019 esce il Quinto album solista di Murubutu “Tenebra e la Notte e altri racconti di buio e crepuscoli

Nel 2020 esce 

MERCH OFFICIAL SHOP

Share This
Torna su
Chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
True Merch Official
Ciao,
posso esserti utile?

Il seguente pannello ti consente di esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e svolgere le attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni in merito all’utilità e al funzionamento di tali strumenti di tracciamento, fai riferimento alla . Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.